giovedì 22 dicembre 2011

Necropoli pre-sannitica a San Retro Avellana

Necropoli pre-sannitica a San Retro Avellana
Mar.Spa.
Il Tempo, Molise, 25 settembre 2005
Nell'ambito delle Ginate Eurpee ilei Patrimonio la Soprintendenza del Molis ha reso noti per la prima volta risultati di uno scavo a San Pietro Avellana, che ha riportato alla luce una necropoli pre-sannitica.
«Si tratta di sepolture datate tra il VII e VI secolo a.C., più antiche di quelle della necropoli di Pozzilli del VI secolo a.C. che è anche la più grande fino a oggi rivenuta».
Lo ha riferito Stefania Capini, funzionano della Soprintendenza, alla stampa durante una conferenza a San Pietro Avellana. Lo scavo ha interessato solo una piccola porzione del territorio ritenuto interessante dal punto di vista archeologico. «I lavori ha detto ancora la Capini -- adesso sono fermi per consentire un esame di tutti i reperti trovati e il restauro degli stessi».
Secondo la Capini -ci sono tutti gli elementi per proseguire lo scavo e avviare la valorizzazione dell’intera area. Un processo - ha concluso la Sovrintendente del Molise - che si avvia molto più facilmente quando le ipotesi sono confermale da risconti concreti».
Una necropoli è stata rinvenuta nei mesi addietro anche nell'area di Sessano nel Molise.

Nessun commento: