martedì 26 agosto 2008

ABRUZZO. Civitaluparella. Archeologi di Pisa scoprono graffiti di epoca preistorica.

ABRUZZO. Civitaluparella. Archeologi di Pisa scoprono graffiti di epoca preistorica.
il messaggero ed. abruzzo/regioni/, 22-08-2008

LANCIANO - Millenari graffiti affiorati nel Medio Sangro; ecco una straordinaria scoperta archeologica effettuate da ricercatori dell’Università di Pisa. L’arte rupestre preistorica è affiorata sulle stupende rocce presenti nel comune di Civitaluparella. Uno dei due siti individuati potrebbe costituire una sorta di santuario preistorico all’aperto. I ritrovamenti saranno analizzati in una conferenza che si terrà nel locale Municipio, sabato 23 agosto, alle 18. Sarà il professor Tommaso Di Fraia, docente presso il Dipartimento di
Scienze Archeologiche dell’ Università di Pisa, ad illustrare la scoperta. Previsti interventi anche di Silvano Agostini, della Baaas d’Abruzzo, e del professor Aurelio Manzi, scopritore di alcune delle raffigurazioni.
Le manifestazioni artistiche preistoriche, costituite da numerose incisioni e pitture realizzate su ampie pareti rocciose, sono state oggetto di una campagna di ricerche autorizzata dal Ministero dei Beni Culturali, in accordo con la Soprintendenza di Chieti, e diretta da Di Fraia, coadiuvato dagli esperti Gianna Giannessi, Marta Colombo, Marco Serradimigni gli studenti pisani Federico Mela e Anna Cannavale. «La campagna di ricerche - precisa Di Fraia - è stata resa possibile grazie anche alla collaborazione del Comune di Civitaluparella e della Comunità Montana di Quadri». (W.B.)

Nessun commento: